SEDE CENTRALE
Via Prenestina n.1395 - 00132 Roma
SUCCURSALE
Via della Colonia Agricola n. 41 - 00138 Roma
SEDE STACCATA DI SAN VITO ROMANO
SEZIONE CARCERARIA ASSOCIATA "REBIBBIA"

PROGETTO

****************************

ERASMUS + Progetto 3LoE: Three-level centers of professional excellence

Qualification, entrepreneurship and innovation in the Green Economy

Certificazione, imprenditoria e innovazione nella Green Economy

****************************

Titolo progetto

3LoE – Three – Level Centers of Professional Excellence: Qualification, Entrepreneurship and Innovation in the Green Economy

Cofinanziato nell’ambito del programma

Il progetto ha ricevuto il finanziamento nell’ambito dell’azione Key 2 del programma Erasmus +, Support for Policy Reform 2020 Call.

Durata

Novembre 2020 – Ottobre 2024

Obiettivi

In ogni Paese partner saranno istituiti e gestiti centri di eccellenza professionale nel campo della Green Economy e sarà assicurata la continuità della loro offerta formativa.

I centri opereranno all’interno di una rete transnazionale – strutturata in forma istituzionalizzata – che coinvolge circa sessanta soggetti interessati all’istruzione; uno degli obiettivi fondamentali è quello di introdurre il modello duale attraverso un’ampia gamma di misure attinenti alla formazione professionale e all’istruzione superiore che vengono sviluppate, testate e valutate nell’ambito del progetto.

Queste venti misure educative ai livelli EQF 3 - 6 riguardano l’economia verde, la digitalizzazione e l’imprenditorialità.

Saranno sviluppati e attuati percorsi di consulenza professionale ed educativa a sostegno dell’innovazione per le PMI (Piccole e Medie Imprese), specifici programmi di consulenza e quattro programmi denominati Train-the-Trainer - destinati ai formatori - che saranno implementati in modo permanente dalle università.

I risultati saranno trasferiti ai sessanta partner associati che riceveranno indicazioni sull'implementazione.

L’Unione Europea ha approvato il progetto presentato dall’’ITA EMILIO SERENI, in risposta al bando EACEA 33/2019 “Establishment and expansion of international cooperation platforms through centers of professional excellence for networking at a European level”.

Il progetto, con decorrenza dal 1ottobre 2020 al 30 settembre 2024, è finalizzato alla realizzazione di CoVE, Centri di Eccellenza Professionale, che si propongono come punti di riferimento, a livello mondiale, per la formazione in aree specifiche sia per la formazione iniziale dei giovani che per l'aggiornamento e la riqualificazione continua degli adulti. I centri opereranno in un determinato contesto locale, strettamente integrato negli ecosistemi locali di innovazione, lavorando con centri di altri paesi attraverso piattaforme collaborative internazionali.

L’Ente capofila del summenzionato progetto è HANSE PARLAMENT, con sede ad Amburgo, Germania: un’associazione che riunisce circa 50 camere di commercio attive in area baltica e che collabora con 18 Università.

I partners, di seguito specificati, sono 21 enti provenienti da 7 nazioni: Germania, Lettonia, Lituania, Italia, Spagna, Austria, Polonia.

Partners

  • AKADEMIA POMORSKA W SLUPSKU (PL),
  • BERUFSAKADEMIE HAMBURG IG BA-H GGMBH (DE),
  • CAMPUS 02 FACHHOCHSCHULE DER WIRTSCHAFT GMBH (AT),
  • DEPARTAMENT D’EDUCACIÓ- GENERALITAT DE CATALUNYA (ES),
  • HANDWERKSKAMMER DRESDEN (DE),
  • INSTITUT PERE MARTELL (ES),
  • ITA EMILIO SERENI (IT),
  • IZBA RZEMIESLNICZA MALEJ I SREDNIEJ PRZEDSIEBIORCZOSCI (PL),
  • LATVIJAS AMATNIECIBAS KAMERA (LV),
  • PANEVEZIO KOLEGIJA (LT),
  • PANEVEZIO PREKYBOS PRAMONES IR AMATU RUMAI (LT),
  • PROFESINIO MOKYMO CENTRAS ZIRMUNAI (LT),
  • RIGAS MAKSLAS UN MEDIJU TEHNIKUMS (LV),
  • RIGAS STRADINA UNIVERSITATE (LV),
  • SFC – SISTEMI FORMATIVI CONFINDUSTRIA SCPA (IT),
  • SOCIEDAD REGIONAL DE ABASTECIMIENTO DE AGUAS (ES),
  • T2I – TRASFERIMENTO TECNOLOGICO E INNOVAZIONE SCARL (IT),
  • WIRTSCHAFTSKAMMER OSTERREICH (AT),
  • WIRTSCHAFTSKAMMER STEIERMARK (AT),
  • ZESPOL SZKOL MECHANICZNYCH I LOGISTYCZNYCH IM. INZ. TADEUSZA TANSKIEGO (PL)

Obiettivo del progetto è quello di costituire un Centro di Eccellenza nel settore della Formazione Continua centrato sulla Green Economy (dal 3 al 6 livello EQF), in grado di:

  • stabilire relazioni forti e durature, sia a livello locale che transnazionale, tra formazione e imprese, con interazioni reciprocamente vantaggiose;
  • essere saldamente ancorati a quadri più ampi di sviluppo regionale, innovazione e/o  strategie di specializzazione intelligente;
  • costruire relazioni tra le varie attività e servizi nei settori dell'energia, del clima e della protezione dell'ambiente (Green Economy) per favorire la formazione professionale, continua e superiore a sostegno dell'imprenditorialità e dell'innovazione;
  • sviluppare piattaforme transnazionali di stretta collaborazione tra i centri di eccellenza professionale creati e gestiti a lungo termine dai Paesi che partecipano al progetto.

A tal fine si rende dunque  necessario un piano  d’azione  che preveda la  realizzazione degli obiettivi attraverso l’attivazione di 3 cluster di attività:

  • Cluster 1: Teaching and Learning

Integrare l’offerta di competenze tra IVET e CVET; sviluppare Curricula innovativi per acquisire skill tecniche e strategiche; implementare programmi di  High Education e garantire percorsi flessibili tra VET e High Education; fornire servizi di consulenza e di validazione di precedenti  esperienze di apprendimento in contesti formali, informali e non formali di apprendimento.

  • Cluster 2: Cooperation and Partnership

Realizzare partnership tra aziende e istituti di formazione per  apprendistati, tirocini, condivisione di attrezzature, scambi di formatori e personale tra aziende e centri di formazione professionale, ecc,..; cooperare con le PMI locali attraverso centri di innovazione,  centri di diffusione delle tecnologie e progetti di ricerca applicata; fornire supporto tecnico, valutazione dei bisogni, strumenti e metodologie per le PMI e formazione su misura per sostenere le loro offerte di tirocinio e di formazione/riqualificazione continua; creare partenariati tra imprese e istituzioni educative per l’apprendistato; fornire o sostenere incubatori per gli studenti inseriti nei percorsi di formazione professionale per sviluppare competenze e iniziative imprenditoriale; attuare e partecipare a campagne e attività volte ad aumentare l'attrattiva dell'IFP e a sensibilizzare sulle prospettive di vita e sulle opportunità di lavoro associate alle qualifiche IFP.

  • Cluster 3: Management & Financing

Partecipare alle strategie e ai sistemi economici e di innovazione a livello locale, regionale, nazionale ed europeo; sviluppare modelli finanziari sostenibili che combinino attività di finanziamento pubblico e privato e attività generatrici di reddito; utilizzare le opportunità di finanziamento dell'UE e dei fondi UE.

Sito del progetto:

https://3-loe.eu/